giovedì 30 agosto 2012

"Sciccareddu du me cori"

E vabbè, ne eravamo consapevoli, lo abbiamo sentito alla tv, lo abbiamo letto su tutti i giornali... la Grecia è in crisi...ma.... addirittura un over booking all'arrivo di Santorini....proprio non ci stava...

I presupposti c'erano tutti: Gate 13 posto 17....e buone vacanze ragazzi.....ma noi imperterriti nella nostra vacanza non abbiamo mollato e nn ci siamo fatti mancare nulla...ma proprio nulla, grazie anche al mio bel maritino battezzato dal libanese Charlie, "Luky Man" tutto è andato alla grande, anche se....

























































Ok andiamo per ordine.

Per le prime cinque ore, all'arrivo nella meravigliosa isola di Santorini, le abbiamo passate girando con il pulmino del resort ( da noi prenotato) cercando di scarruzziarci da una struttura ad un altra come quella arroccata nella montagna e nascosto in una viuzza che secondo loro era upgrade e che invece sembravamo di essere alla playa con i bambini che giocavano a racchettoni in piscina e che Dio solo sa come saremo potuti ritornare la sera....

Così finalmente dopo tre strutture, una caduta nel salire sul pulmino, svariate minacce nel chiamare la polizia, solchi percorsi per calmarsi sotto il sole cocente...con IL MOTTO DI " I PAY FOR ONE WEEK, OK!!!!" Chiedo al povero Giorgio di parlare con il boss del resort dove avevamo prenotato, Suite of the God, questo il nome della struttura...

Quindi arriviamo increduli...ad accoglierci la sorella del boss, occhi falsi come un diamante della Polonia, che cerca di raggirarci e convincerci che dovevamo dormire tutti e quattro nella stessa suite ( una coppia di amici che era partita con noi).. per tre notti....ahhhhhhhhhhhhh....cosa?????

E mentre Luky man perde le staffe e I pay for one week continuava a disperarsi, i ragionevoli Capricorni, cercavano di trovare una una "good solution" a questa "Shit" di scuiccareddu di situazione.

Ok è andata: Io e luky man nella super suite per una settimana, una giornata con catamarano gratis in giro per le spiagge e visita al vulcano con pranzo a bordo e massaggio gratis in spa. Mentre la coppia di nostri amici, sistemati in una struttura di 500 euro al giorno sulla caldera..una vera pacchia insomma!.

E comincia, finalmente la nostra vacanza tanto desiderata....

Ogni giorno una spiaggia diversa, un tramonto diverso e una cena in un posto differente. Trascorriamo la settimana in fusione totale con l'isola, tra tramonti indimenticabili e colori immensi tra mare e cielo, credetemi, per chi ancora non c'è stato, l'isola merita veramente!

Ma ...il penultimo giorno, qualcosa di strano accadde: dopo una rilassante passeggiata dopo cena al centro di Thira, andiamo per prendere il motorino e..voilà...il motorino scompare. Ma come, nn è possibile...e mentre luky man continuava a sostenere che "l'isola è sicura e che nessuno avrebbe osato rubare", una ragazza greca ci dà il benvenuto in Grecia facendoci da traduttrice per chiamare ancora una volta la polizia...ma il telefono squilla invano...così pensiamo di tornare in taxi recandoci nella piazzetta...ma dopo mezzora di bidoni, nessuno saliva verso la nostra direzione, porc. putt...decidiamo pertanto di chiamare la coppia di nostri amici e farci venire a prendere con il motorino....così mentre il capricorno ci veniva in soccorso, una coppia di Milano ci racconta che 20 minuti prima avevano visto un ragazzo scaraventare un motorino grigio in fondo alla strada in discesa perchè il bus non poteva fare la manovra per passare di lì...Cazz....Certo....Ovvio se il mio bel luky man lo avesse parcheggiato un poco meglio, non ci saremo presi uno spavento, visto che nel motorino avevamo le chiavi della stanza e il mio tanto amato scialle bianco..
Intanto giunge in soccorso capricorno man con una mise very cool: accappatoio bianco con maniche corte e strass sulle tasche...wow...naturalmente non era il suo, ma la sua faccia mentre cercava di individuarci con quell'accappatoio non la dimenticheremo mai...nel frattempo luky man trova il motorino nascosto x sgarbo in fondo ad una strada buia e imboscato dietro una macchina: praticamente ce la volevano fare pagare, e direi che ci sono proprio riusciti....ma con le lacrime di risate agli occhi rientriamo finalmente in albergo shignazzando come i pazzi...

Chicca della settimana: l'incontro con Laurence. Parruchiere francese, che vive a Londra con la passione per l'arte contemporanea, e forse un po'....va bhè che importa...un vero spasso_))

Dopo un pranzetto a base di vino bianco e club sandiwich con patatine fritte, quattro chiacchiere e 100 foto ci diamo appuntamento per il tramonto ad Oia: senza fiato!!!! Adesso capisco xè tutti dicevano che è uno dei tramonti più belli al mondo, davvero unico.....

Così, dopo una bottiglia di champagne, 8 biccheri di vino, la celebrazione di un matrimonio, una promessa di matrimonio con videoannesso e la promessa della coppia di nostri amici di giurarsi amore x sempre ...ci cimentiamo nella discesa di 1.000 gradini che solitamente vengono percorsi dagli sciccareddi con i turisti in groppa....così al chiaro di mezza luna rossa con le urla di "I Pay for one week" , ma quando arriviamo???  tra shit di sciccareddu e Laurence che realizza ad ogni gradino un vero e proprio servizio fotografico ( forse pensava che mi mancasse un po' il mio lavoro_) perchè f x lui era davvero un momento indimenticabile da immortalare...io ancora oggi mi domando....ma xè ....mi stava prendendo x il c??????? Bha!

Cotti  e con le gambe tremolanti dalle miriade di scale, ci sediamo per l'ultima cena a Santorini ed anche la più bella, la più gustosa e la più suggestiva di questa settimana davvero speciale.

Insomma la nostra tanto attesa vacanza si conclude qui...direte vabbhè ma cosa c'è da raccontare di questa vacanza...tanto tanto, credetemi, ma il meglio lo tengo x me...

P.s. Dedicato a chi a condiviso con noi questi momenti unici...

Buon rientro a tutti...




Nessun commento:

Posta un commento