lunedì 8 ottobre 2012

FRAMMENTI DI LUNA DI Claudia Chianese



Si chiama "Frammenti di Luna", la collezione suggestiva e preziosa dei gioielli di Claudia Chianese, presentata al Concept Store di Gigi Tropea a Catania.



"Chissà da dove vengono e quanti posti hanno visitato. di sicuro li ha portati il mare, ma chissà da dove.
vere e proprie sculture naturali, questi legni racchiudono in sé mille memorie di giovani alberi e arbusti millenari, nessuno conoscerà mai con esattezza la loro origine, ma l’energia che hanno arriva con tutta la forza e la potenza delle cose vere, ogni legno è unico e irripetibile, come ogni essere umano, ognuno saprà farsi attrarre da quello giusto".

Ogni creazione è concepita come una scultura che può essere anche indossata. legni scolpiti dal vento e dal mare montati in bronzo a cera persa, su cui sono incastonati quarzi cabochon e perle scaramazze. Ogni gioiello è un pezzo unico.

"La bellezza è un’esperienza fisica, mentale e spirituale. è nutrimento per l’anima, benessere per la mente e per il corpo. può soddisfare il desiderio di cose immateriali e farci conquistare la pura presenza della vita, la sua semplicità, la sua chiarezza. da tutto questo nasce soulfeeding".

Claudia Chianese, romana, una carriera pubblicitaria all'interno di multinazionali, premi nazionali e internazionali vinti, tra cui un leone di bronzo a cannes- "proprio in una di queste agenzie, mi ritrovo a guidare un reparto di graphic design. mi dò un obiettivo: collaborazione invece di competizione, immaginazione invece d’ambizione- racconta Claudia- anni di meditazione e ricerca interiore trovano finalmente uno spiraglio di applicazione pratica: esperienze, conoscenze e sapere attivano risorse interiori negli altri, ma sento di voler andare oltre. E' uno di quei rari istanti della vita in cui il senso delle cose si manifesta. chiudere l’esperienza pubblicitaria diventa essenziale perché due sfere della stessa anima si ricompongano. Spiritualità e creatività, fino ad allora mondi apparentemente dissonanti, si stavano da sempre reciprocamente nutrendo per dare vita a qualcosa di nuovo. Soulfeeding, nutrimento dell’anima. uno sguardo interiore portato a vedere la bellezza nelle cose di tutti i giorni. una reinterpretazione spirituale delle cose materiali e della creatività, che si esprime attraverso gioielli, quadri e workshop".

Ogni cellula di questo progetto diventa tramite verso l’altro, attivando creatività e spiritualità presente in ognuno. Ogni opera rappresenta un aspetto di sé, l’opera da cui si è attratti, un potenziale da esprimere, una porta interiore che può essere aperta.











Nessun commento:

Posta un commento