venerdì 7 giugno 2013

Il design al Madeinmedi 2013 si fa in tre!



Il Design al Madeinmedi 2013 si fa in tre. “Design in corso”
è uno degli imperdibili eventi ospitati durante la settimana della moda e del
design mediterraneo che, anche quest’anno, si tiene nella splendida cornice
della città di Noto. Si tratta di un concorso internazionale curato dall’arch.
Alfio Cicala e dal suo staff, formato da alcuni studenti della sezione Design
dell’Accademia Euromediterranea di Catania. L’obiettivo è quello di promuovere
e dare visibilità al Sud, la parte calda del mondo. Il tema principale è la
creatività come centro propulsore di tutto. "Design in corso" è un
viaggio alla scoperta del design che coinvolge i commercianti e gli enti
pubblici che si trovano lungo il corso principale della città, dove ai
progetti e agli oggetti di design selezionati è concesso gratuitamente uno
spazio espositivo.

Place des Folies è l’altro appuntamento con il design del
Madeinmedi. E’ una macro installazione ideata dall’affiliato Aiaap arch.
Daniele Spitaleri che coinvolge numerosi professionisti tra agronomi,
architetti, ingegneri e designer e che vuole dare una nuova veste al cortile
dell’ex Collegio dei Gesuiti. Una “second life” appunto, che è una delle
parole chiave del progetto insieme a creatività, design e verde: piccoli cubi,
tutti diversi fra loro, liberamente interpretati e realizzati utilizzando
rigorosamente materiali a basso impatto ambientale. Il risultato è una maglia
regolare formata da elementi scultorei di cui i passanti potranno beneficiare
come sedute o semplicemente come decori della città. Infine, “Fashion Baroque”
sotto l’attenta guida dell’arch. Lidia Cuoco, interpreta con stili diversi il
barocco nella moda. L’Itas P.ssa G. di Savoia” ha aperto il suo archivio
storico offrendo abiti d’altri tempi che, uniti alle rivisitazioni del barocco
da parte degli studenti dell’Accademia Euromediterranea, danno vita alla moda
barocca. Questo viaggio tra barocco e moda ha luogo nella location esclusiva
del cortile dell’ex Collegio dei Gesuiti. 

                                                                                                      

Nessun commento:

Posta un commento