mercoledì 21 maggio 2014

“REFASHION JEANS”: 500 CAPI DENIM RIVIVONO IN ABITI SPERIMENTALI AL SICILIA OUTLET VILLAGE


                     
   È molto di più del classico défilé: è la creatività sostenibile che sfila in passerella, è la capacità siciliana di reinventarsi, il talento dei giovani stilisti dell’isola, la sorprendente trasformazione dei tessuti. Promosso dal Sicilia Outlet Village, “Refashion Jeans” è l’evento che ha permesso a 23 designer dell’Harim – Accademia Euromediterranea di Catania, di creare e cucire nuovi abiti utilizzando esclusivamente i 500 capi denim raccolti nelle scorse settimane dal Village con l’iniziativa “Rottama il tuo jeans”, giunta alla sua seconda edizione grazie al successo di pubblico ottenuto nell’anno passato.
Dopo lunghe giornate di studio e sperimentazione gli outfit riciclati, ricercati e innovativi sono pronti a far mostra di sé, e della bravura dei loro creatori, in occasione della sfilata di sabato 24 maggio, alle 18.30, nella Piazza Eventi del Centro.
Una rivisitazione di quel blu che ha cambiato radicalmente lo stile di abbigliamento mondiale, studiando i primi modelli a cinque tasche di metà Ottocento, firmati da Mr. Levi Strauss e indossati dagli operai della ferrovia trans-americana, a quelli maltrattati, stracciati, tinti degli anni Cinquanta. Corsi e ricorsi storici che verranno reinterpretati dai ragazzi vincitori del contest interno “Refashion Jeans” indetto dall’Accademia Euromediterranea: Roberta Maggio, Daniela Latella, Marta Romano, Ambra Castello, Elisa Santaera, Roberta Torrisi, Giulia Ferruzza, Giorgia Vitello & Federica Romeo, Valeria Mendolia, Elisa Torrisi, Martina Alessandrello, Cinzia Incorvaia, Federica Soldino, Gaudenzia Giorgi, Francesca Gangemi, Manuela Indaco, Sofia Noemi Sgrò, Fabiola Longhitano, Valentina Mauro, Valentino Fiammetta, Elisa Cona, Andrea Franco. Accanto a loro le stylist Federica Rao e Marzia Sapienza, i make-up & hair stylist Angelo Grasso, Oriana Lo Vecchio, Rossella Di Bella e Cristina Lo Presti. Il coordinamento del progetto è a cura di Gabriella Ferrera, con la supervisione di Liliana Spoto ed Eugenia Albanese.
La manifestazione – con il supporto del main sponsor Kocca – inaugurerà inoltre la mostra degli stessi abiti, aperta al pubblico, con ingresso gratuito, tutti i sabati e le domeniche fino al 22 giugno.

                       

Nessun commento:

Posta un commento