martedì 16 settembre 2014

Alla "Vogue Fashion Night Out", le arance s'indossano

Sarà presentata in anteprima assoluta, alla "Vogue Fashion Night Out" di Milano, alla vigilia della settimana della moda,  l’innovativo tessuto sostenibile e vitaminico ricavato dalle arance di Sicilia, dalla giornalista catanese di moda Agata Patrizia Saccone. 




Il prototipo creato da Orange Fiber -che proprio in questi giorni si è classificata al terzo posto come migliore start up italiana con menzione speciale Working Capital al concorso della Festa della rete - è stato realizzato grazie all'intuizione di due ragazze catanesi Adriana Santanocito ed Enrica Arena, e sarà tenuto a battesimo martedì 16 settembre a Milano all’EXPO GATE, Via Luca Beltrami alle ore 17.00, nell’ambito dell’evento di Networking ALIMENTA2TALENT, la Call Internazionale del Comune di Milano e della Fondazione Parco Tecnologico Padano per favorire la nascita di nuove imprese nel settore Agroalimentare e delle Scienze della Vita, realizzato in collaborazione con l'Associazione Italia Startup.

Adriana Santanocito, catanese, 35 anni,. Si è trasferita da Catania a Milano poco più di quattro anni fa, per iniziare a studiare per diventare fashion designer.
 Enrica Arena, 26 anni, laureata in Cooperazione internazionale.

In occasione dell’evento verrà presentato il tessuto, ottenuto unendo l'esclusivo filato di acetato da agrumi e seta, in due varianti: raso tinta unita (color seta naturale) e pizzo (color naturale e nero) insieme a tre varianti di filato di colore giallo, verde lime e arancio.
All'’evento prenderanno parte anche Cristina Tajani, Assessore alle politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca al Comune di Milano, Gianluca Carenzo (PTP), Claudio Pastore (5020), Corrado Peraboni (Fondazione Fiera Milano) e Federico Barilli (Italia Startup).


Nessun commento:

Posta un commento